10 febbraio 2014

In the mood for color

Ultimamente mostro poco della casa. 
I motivi è meglio restino nel nostro cuore.
Ogni tanto però la voglia di rinnovare qualche dettaglio prende il sopravvento.. e in attesa di nuove avventure e conquiste, mi diverto a dare una nota di colore al soggiorno che ora vedo troppo neutro..
mia nonna diceva sempre " ogni lustro si cambia gusto" e quanto era vero!!
Almeno per me, che forse sono anche più veloce di un lustro.
Sono passati anni da quando ho aperto questo blog, da pochi giorni sono 6 anni tondi tondi.
Uno dei pochi aspetti belli e positivi di questi ultimi anni difficili.
Sopratutto grazie a voi!
 Mi sono quasi subito innamorata del country più burroso e neutro, fatto di non colori (il country chic), quando In Italia rappresentava ancora una elettrizzante novità.
Ho fatto anche una puntatina nello shabby e nel provenzale, ma ora tutti questi stili non mi rappresentano più molto.
Quando uno stile si trova ovunque, anche nei tessili e nei mobiletti dei supermercati, vuol dire che il mercato si sta saturando.
E io, dopo aver usato stoffine neutre giorno dopo giorno, per 5 anni buoni, ho voglia di cambiamenti.
Succederà mica solo a me? o___O
Io direi che non sono più country. Non sono, men che meno, shabby.
Non so cosa sono e forse le etichette non sono mai servite a molto, almeno a me.
Sono io..una io in continua evoluzione/involuzione, ricca di contraddizioni e innamorata di dettagli a volte estremamente diversi tra loro.
Una io in cerca di modernità e vitalità; con nuovi desideri, nuove spinte, vecchie delusioni e nuovi traguardi da cercare.

Nel frattempo guardo i pom pon sul camino..nuova fissa, i pom pon.
Veloci da fare, puffosi, teneri, coloratissimi.
 Ne vedo su Instagram, in blog stupendi.. e non ho resistito.

Lately I'm not showing a lot of our house.
The reasons are in our hearts.
But at least sometimes I need to change some details.
Like this time.
Waiting for new adventures, for new life vibrations, I need color and positivity.
My blog is now 6 year old..really a lot of time.
I ran through country, shabby style and now I feel they do not represent me anymore.
I always hated labels and now I don't know what I am.
But nevermind.
I only know I want color and brightness, a more modern feeling.
I am in the pompom mood.. I see them in IG profiles, in wonderful blogs and couldn't resist making my own ones.
So fluffy, quick and easy to do.



Ho comprato una piccola abat jour per un angolo del salotto che rimaneva troppo buio.
Ikea, manco a dirlo.
E siccome, l'ho detto, sono cambiata, non volevo che il paralume restasse bianco.
L'ho vestito con piccoli bottoncini colorati e passamanerie a zig zag, che restano una mia grande passione.

I bought a lamp shade for a corner in our living room.
Ikea, obviously.
But, I told you, now I have different tastes.
I didn't want a white shade.
I dressed it with tiny colored buttons and some ricrac trimming.







Sempre da Ikea ho comprato un copri piumino a pois, bianco e rosso. 
E l'ho disfatto per creare.. alcuni  copri cuscini e altro ancora in divenire.
Ho sfruttato le chiusure del sacco come chiusure delle fodere dei cuscini. 
Non simmetrico, ma va benissimo per un lavoro veloce e di soddisfazione.

I bought a single duvet cover from Ikea.
And cut it to obtain some polka dot pillows.
I used the already existing closure snaps to close my pillows, too.




Chi mi segue su Instagram ha già intravisto alcuni di questi lavori: come il bunting che ho creato per l'architrave.

Someone following me on Instagram has already seen my new bunting over the main beam.





***********************************

Si capisce che ho bisogno di colore e di vibrazioni positive?
E a proposito di vibrazioni positive, due annunci.
Il primo, per ricordarvi i due workshop che farò a Formigine (MO) i prossimi 22 e 23 Marzo.

Now you see I need color? positive vibes?
I just want to remind my italian readers about my workshops in Formigine (MO).



Il secondo per dirvi che finalmente è disponibile il pattern della mia weekender bag!
Non vi dico il lavoraccio: sono due settimane che passo il tempo al PC.
Ho voluto entrare nel magico/perverso mondo della grafica vettoriale, con tavoletta grafica e un programma semi professionale.
Questo perché non ne potevo più della grafica poco professionale e dei disegni fatti a mano nei miei pattern.
Anche l'occhio vuole la sua parte e quindi da ora in avanti, i miei pattern saranno così.
Mi ci vogliono ore e ore, essendo ancora imbranata e autodidatta però che soddisfazione imparare ogni volta cose nuove!!
Quindi lo trovate nel mio shop su Etsy.
Sono 15 pagine ricche di spiegazioni passo passo e disegni grafici.
Ah, già che c'ero ho reimpaginato tutti i pattern vecchi, così ora avete un solo file da scaricare e non 4-5 diversi. :-)


I also want to let you know that my brand new PDF pattern is available in my shop  on Etsy.
It is the  weekender bag!
It took lots and lots of hours and days of work to make it: this time, and from now on, you find step by step diagrams, made with the graphic tablet and a semi pro vectorial graphics program.
It is quite hard for me, since I'm an absolute beginner and a self tautgh one.
But, nevermind, my brand new 15 page pattern is ready and I'm proud of it!
Hope you like it and forgive my previous pattern ( who are clear and detailed, but have no graphic diagrams)
I also improved the layout of the old patterns and now they are concentrated in one file only, italian or english.


Se siete riuscite ad arrivare fino in fondo meritate un applauso :-)
A presto, grazie di esserci e di leggermi sempre con affetto!!

If you managed to read all this post, well, thank you!
Thank you to you readers.


22 commenti: