11 settembre 2012

Il recupero dell'armadio "della nonna"

Buongiorno! Continuiamo a parlare di Nido dei Venti, l'ultima camera nata ( felice che la nostra creatura vi piaccia)
Come ho detto varie volte non so mai bene dove andrò a parare quando inizio un ambiente: anche qui avevo solo un paio di punti fermi e l'armadio, oltre alle porte come testiera, era uno di questi.
Lo avevamo trovato e comprato per un ottimo prezzo al solito mercatino dell'usato, almeno tre anni fa.
 A un'anta, con lo specchio, molto comune una volta, di scarsissimo valore e con qualche piccolo danno che a noi non dà fastidio, anzi. Noi nemmeno li sistemiamo: ci piace che le cose conservino le loro ammaccature, quelle che raccontano una storia, magari banale ma pur sempre una storia.

Hallo, let's keep talking about the new room.
We found this old wardrobe at the second hand shop at least three years ago.
It was a bright blue and I obviously wanted it to be lighter.




Aveva solo il colore non adatto: o meglio, per puro caso era blu ma un blu decisamente troppo acceso e scuro per i miei gusti.
E così:
 1. una bella pulita
2. qualche mano di smalto acrilico opaco Sikkens ( mi sono fatta preparare un azzurro molto chiaro ma della stessa scala cromatica di quello delle pareti della stanza)..mi pare 4  mani ma comunque finchè tutto si copre bene
N.B. lo smalto non va mai diluito se si vuole un effetto coprente e pieno
3. uno stencil con colore a contrasto
4. una piccola grattata con carta vetrata negli spigoli ( il colore viene via in modo delicato, senza passare la candela e mi piace molto di più questa tecnica)
5. sostituzione dei pomelli del cassetto (uno forse si era rotto e lo avevano fatto con un tappo di sughero dipinto!)
6. una bella pulita allo specchio ( che rimane macchiato e anche leggermente rotto in alto)
STOP
niente finitura nè cera

Lo smalto è già protettivo e per questo la cera è facoltativa: intendiamoci, questa è la mia opinione.
Come in tutto, ci sono varie scuole di pensiero. Io vi dico come faccio, ma sta a voi fare come preferite.
Io la cera la metto solo su cose che so andranno molto usurate, su mobili che vanno per esempio protetti dall'acqua, sulle porte, ma un armadio non è così tanto soggetto a usura.

1. I cleaned it
2. I painted it with Sikkens matt acrylic paint ( a light blue, lighter than the walls)
3. I stenciled it
4. I sanded a bit the corners, to let darker paint show
5. I changed the drawer knobs
6. I cleaned the mirror ( which still remains stained and broken)
STOP
No wax


L'interno ( che era di un materiale tipo mdf  lasciato grezzo) è dipinto con smalto greige, il solito che uso sia in casa che fuori; per la casetta, per esempio.
Sempre al mercatino ho trovato uno stock di vecchie stampelle di legno. Le avrei potute lasciare così, ma ho preferito dipingerle come l'armadio, per creare un filo conduttore che coordini il tutto.
Sono alternate a omini in legno bianco moderni.

I painted the inside with greige paint.
I found these old hangers and painted them as the wardrobe.




Un piccolo dettaglio marinaro..

a small coastal detail.. and the wardrobe is ready!


e l'armadio è servito :-)

***
ANNUNCIO PER CHI NON TROVA LA MIA RIVISTA IN EDICOLA

MANDATE UNA MAIL A

info@edizioniges.it

E AVETE DUE OPZIONI:

A) CHIEDETE AL VOSTRO EDICOLANTE IL CODICE DELLA SUA EDICOLA ( TUTTE NE HANNO UNO, altrimenti l'indirizzo, ma è meglio il codice) E LO SCRIVETE NELLA MAIL, INSIEME AL NOME CORRETTO DELLA RIVISTA ( IDEE CUCITO N.1) CHE VOLETE RICEVERE IN QUELLA EDICOLA
IN QUESTO MODO, ENTRO 10 GG L'EDICOLA RICEVERA' LA COPIA E  VOI LA RITIRATE SENZA ALCUN COSTO AGGIUNTIVO

B) SE AVETE LA POSSIBILITA' DI SPOSTARVI, COMUNICATE NELLA MAIL IL NOME DELLA VOSTRA CITTA' O PAESE E VI SARA' DATA LA MAPPATURA DELLE EDICOLE DELLA VOSTRA ZONA CHE HANNO LA RIVISTA E DOVE POTETE ANDARE A COMPRARLA.

Spero sia tutto chiaro.
Perciò, per favore, scrivete non più a me ma direttamente alla mail della casa editrice di cui sopra.
Alcune di voi l'hanno già comprata e mi hanno detto che è piaciuta tanto e di questo sono molto felice
:-)


bacioni

30 commenti: