21 settembre 2011

Tutorial: fabric roses

Buongiorno a tutte voi! oggi vorrei farvi un piccolo regalo, una sorta di ennesimo ringraziamento per la vostra fedeltà e per i bei commenti che mi regalate.
Lo sapete, tra un progetto e un altro trovo poco tempo per lasciare commenti, anche se visito spesso i vostri blog. Allora, preferisco ricambiare in questo modo: un tutorial fotografico per realizzare le rose di stoffa.

Ho avuto tante richieste in merito e quindi eccolo qui!
Premetto che di rose del genere se ne trovano moltissime in rete, così come molti tutorial per farle. 
Non ho inventato nulla di nuovo.. ho imparato dalla mia amica Laura ma ho poi trovato il mio modo personale per farle. Ciò non significa sia l'unico, né il migliore. Funziona per me e spero funzionerà anche per chi di voi vorrà provare.

Hallo my dears: today I'm gonna give you a present. A free tutorial to make your own fabric roses.
A lot of tutorials and pics are available on the internet, yet you asked me to show you how I make my owns.. and here they are. After seeing the ones made by my friend Laura, I created my personal method. Not the better one, just my personal one.

***

Materiale occorrente
 per una rosa di grandezza media:

una striscia di tessuto di 5x30 cm
pistola colla a caldo ( io uso quella a bassa temperatura)


Material for a medium size rose:

fabric stripes measuring 5x30 cm
hot glue gun




 Piegare la striscia in due, nel senso della lunghezza, come vedete qui sotto

bend the stripe in half, like this


Ripiegare uno dei due capi su se stesso a formare un triangolo

Bend one of the ends to create a triangle


Ripiegare nuovamente il lembo esterno verso l'interno, in modo che si crei un avvallamento come questo qui sotto.

Bend the right end on itself again, and you'll have this ..


fissare con una goccia di colla a caldo

Fix with a drop of hot glue


Tenendo il centro della rosa, girare il tessuto su se stesso

You've just made the center of the rose. Now you turn fabric on itself, creating spirals and fix them with hot glue, everytime you make one.
From here on, you'll see the same steps repeated until the fabric is almost glued.



Fissare con la colla


Torcere ancora la stoffa per qualche cm


Rifissare con la colla


Torcere la stoffa a spirale e nuovamente fissare con la colla.
L'importante è: torcere la stoffa senza appiattirla, in modo che una volta incollata resti gonfia ( caratteristica che vi piace nelle mie rose). 
Inoltre: la colla mettetela sempre nella zona bassa della rosa, affinché non si noti.


A few tips:
put hot glue in the lower part of the rose, so you won't notice it afterwards.
Make spirals without flattening them: you'll have a puffier rose.



Procedere così fino a che non rimanga un paio di cm di stoffa libera

proceed until you have a few cms of fabric left




Rigirare la rosa sul rovescio e fissare il lembo rimasto libero con altra colla.

Turn your rose upside down and glue the left end on it.




Tagliare via l'eccesso.

cut any excess away



Rigirare e voilà, la vostra rosa è pronta!
Con la pratica arriverete a farle in un minuto o poco più :-))

Turn it and here it is, ready to be glued everywhere you like!
In a minute or so.. you have your own roses.


Un piccolo consiglio: qualora vedere la stoffa sfilacciata non vi piacesse, questo non è il metodo per voi. In quel caso, meglio rigirare la stoffa una sola volta in modo da riuscire ad avere in alto sempre e solo la stoffa nel punto in cui è piegata e non i suoi bordi. In questo modo il risultato sarà più "pulito" ( ma anche più piatto)
E basterà variare le dimensioni della striscia di tessuto di partenza per avere rose di diverse dimensioni.


If you don't like frayed fabric to be seen, while making spirals, be careful to bend fabric only once  and leave only the bent fabric upside ( not the raw edges, it will be like in the inner part of my rose).
 It will have a tidier look.
You can vary size of initial stripes in order to have different size roses.

Buon lavoro!

48 commenti:

  1. Nice, easy and cute! Thanks for shareing this tutorial.

    RispondiElimina
  2. grazie Chiara, mi hai letto nel pensiero?? lo cercavo ovunque questo tutorial....eccellente!! Erica

    RispondiElimina
  3. che brava e che gentile che sei! Leggo sempre il tuo blog ma lo commento poco, la verità è che non finirei mai di dirti che il tuo gusto mi piace tantissimo e qualsiasi cosa che fai, sia le tue creazioni, sia il vostro B&B, non fa che rispecchiarlo. Quindi, WOW per tutto. Ogno volta che aggiorni, mi lustro gli occhi! :-)

    RispondiElimina
  4. Grandissima Chiara,
    ci hai fatto davvero un regalo prezioso! Anche io mi sono inventata un modo di fare rose di stoffa e devo dire che assomiglia molto al tuo tranne che per l'uso della colla a caldo....io da "furbona"....cucio e così allungo i tempi di realizzazione!!! Proverò con la colla....
    Bacioni,
    Lilly

    RispondiElimina
  5. Mi vien voglia di ucciderti!!!!!scherzo è che ieri ho passato il pomeriggio alle prese x la 1° volta con la pistola della colla a caldo!!! sembravo una chiller impazzita nel tentativo di realizzare queste rose in lino grezzo!!!ho le mani ancora tutte appiccicate!!!! dato che questo fine settimana sulla mia rubrica parlerò proprio di rose posso segnalare il tuo tutorial!!!!Grazie tantissime di questo regalo!!!!! bacioniii!!!!

    RispondiElimina
  6. Ma che gentile, grazie! non ci crederai ma stavo cercando qualcosa di veloce per decorare i lavoretti dell'asilo in vendita alla bancarella. E le rose, visto le mie tempistiche le avevo scartate! GRAZZZIIEE infinite! un bacione

    RispondiElimina
  7. ahhahhahah! ho letto il commento di Ilenia! che grande! ciao

    RispondiElimina
  8. Grazie mille carissimi! Proprio un bel pensiero!
    Ma riusciremo noi a farle belle come le tue?! Un bacione grande grande!
    Stefy

    RispondiElimina
  9. wow!!!!provo subitissimo a fare delle rosette :)
    grazie grazie
    ale :)

    RispondiElimina
  10. Ciao Chiara, ma che bel regalone ci fai oggi... Anch'io da tempo cercavo di capire come si facevano quelle bellezze delle tue rose e ora... segreto svelato!
    Grazie
    Anna

    RispondiElimina
  11. Grazie a tutte!
    @Lilly: grazie eheh beh se le cuci saranno mille volte più pregevoli delle mie, su questo non c'è dubbio, ma quando le devi fare in velocità o magari te ne servono molte ci vuole un metodo veloce! comunque anche io fino a qualche anno fa usavo solo ago e filo.. ma a un certo punto bisogna farsi furbe :-))
    @ Ilenia: ahahh.. senti però io lo dico sempre chiaramente: colla a bassa temperatura, oppure passerai il tempo a ustionarti le dita, succedeva sempre a me!!
    @ Stefy: ma certo che puoi farle bene anche tu, mica sono nata imparata.. vai tranquilla che con il fare e fare si migliora sempre!
    chiara

    RispondiElimina
  12. Oltre a farci sognare con le foto
    del tuo splendido B&B !!!!
    ... ora anche un regalo!!!
    Grazie !!!
    Un abbraccio ciao Miky

    RispondiElimina
  13. grazie mille Chiara! Le tue rose sono un tocco inconfondibile nelle tue creazioni ma ci proverò anch'io a farle con le tue spiegazioni! Grazie per aver condiviso con noi le tua bravura!
    un abbraccio. Mariangela

    RispondiElimina
  14. grazie
    adoro le rose
    questa però mi manca
    Cristina

    RispondiElimina
  15. Grazie Chiara,gia il tuo link mi aveva ispirata , ora con il tutorial è completo. Hai il buon gusto e la raffinatezza innata. Brava e Complimenti!!!!Marisa

    RispondiElimina
  16. Whaoo...sembra così semplice!! Voglio proprio provare la tua tecnica.
    Grazie per questo tutorial.
    Un bacino da Bia.

    RispondiElimina
  17. Sembra facile e forse anche una negazione totale in stoffa come me può farcela! Chissà!
    Intanto, grazie!!!

    RispondiElimina
  18. Caraaaaa alla fine hai ceduto alle insistenze!! (le mani in foto non sono poi così male...!)
    Grazie grazie le tue rose sono davvero le più belle della blogsfera! Da provare subito!
    Silvia

    RispondiElimina
  19. Preziosa come sempre! Un abbraccio

    RispondiElimina
  20. Grazie Chiara del bel regalo!!!
    Ciao Sonia

    RispondiElimina
  21. Che carine, quand'ero piccola le facevo con i nastri di raso ;)
    con lo stesso procedimento
    ciao Maria

    RispondiElimina
  22. ciao cara
    grazie per questo tutorial! davvero utile e facile!
    sono rientrata da poco e così mi sono concessa un momento per andare a ritroso fra le tue pagine! e così ho visto i nuovi aggiornamenti del tuo nido!wow complimentissimi!
    adoro le sedie e i tavoli in azzurro!e la cucina è davvero incantevole!
    Sepro prima o poi di poterti scrivere per prenotare un week end dal sapore country nest!
    Bacio MEry

    RispondiElimina
  23. Grazie infinite!!! Le rose di stoffa mi piacciono tantissimo, ma non ne faccio più da quando, l'unica fatta in tutta la mia vita, è uscita fuori tipo coccarda da concorso canino...riproverò col tuo metodo e speriamo bene!!!
    Fabri

    RispondiElimina
  24. E' da tanto che conosco il tuo blog, ma credo di non aver mai commentato. Beh, lo faccio adesso: mi piaci un sacco, mi piacciono le tue creazioni originali e teneramente shabby, mi piace la tua delicatezza ed eleganza.
    Carmen

    RispondiElimina
  25. Ciao Chiara, è un pò che non ti scrivo, lo faccio ora e ti faccio i miei davvero più sinceri complimenti per come hai allestito il B&B, è tutto stupendo, le foto mi lasciano senza parole e sono MOLTO meglio di tante riviste che sfoglio. Ti ringrazio per questo tutorial, pensa che sabato ero a Formigine e mi sono fatta adre qualche dritta da Laura per le rose perchè a me restavano sempre piatte e tristi. Che bello conoscerla!! è una persona speciale, un vulcano di idee, bravura e simpatia.
    Ti abbraccio forte e se ogni tanto, non ti scrivo per un pò è perchè sarei monotona a farti sempre gli stessi complimenti. A presto Lara

    RispondiElimina
  26. che onore a me le ha insegnate di persona in un dei mieigiorni trasscorsi al B&B.......

    che brava che è giuro!!!

    giulia

    RispondiElimina
  27. Grazie Chiara!!!!!!!!! Le tue roselline sono bellissime!!! E dopo il tuo bel tutorial ci proverò anch'io!!!!!!!!!!! a prestooooooooo Sammy

    RispondiElimina
  28. un abbraccione cicciola,chiara di nome e di fatto in questo tutorial!!!ihih.. notte mony

    RispondiElimina
  29. si si si il tutorial e adesso voglio proprio vedere se mi verranno cicciotte o sempre piatte come una sardina sott'olio!!!!!
    giuro che da una vita te lo volevo chiedere lo sai che te l'ho anche accennato ma mi pareva di violare un segreto! ma ora che ce lo hai servito su un vassoio d'argento embe' me lo prendo !!!!
    baciuzzi tesora
    Manu

    RispondiElimina
  30. Me maravilla tu blog, tienes cosas preciosas y me encanta el ambiente que creas.

    enhorabuena por tu trabajo y gracias por el tutorial de las rosas

    Saludosss

    RispondiElimina
  31. GRAZIE!!!!!!! Ma tu ce l'hai ancora le impronte digitali??????
    Baci

    Eliana

    RispondiElimina
  32. Sento quasi quasi il profumo delle tue rose.Voglio provare anchio sicuramente queste non seccano il mio pollice verde per le rose non funziona.grazie un abbraccio

    RispondiElimina
  33. Admiro tus trabajos, a cual mas bello, muchas gracias por el tutorial
    Saludos desde España
    Lola

    RispondiElimina
  34. Ma che tutorial delizioso e dettagliato!
    a me piace molto l'effetto grezzo e sfilacciato...
    non appena sarò a casa mia conto di fare tante tante cosine...
    Un bacio
    Mari

    RispondiElimina
  35. Graaaziee mi mancava proprio !!
    Certo che fatto da te sembra tutto facilissimo... ma vado a provare.
    Sonia (cadimaggiocountry)

    RispondiElimina
  36. Grazie Grazie grazieeee! che bel pensiero! mi hai dato giusto giusto l'idea per una decorazione "fiorosa"! un abbrazzio Zapitria

    RispondiElimina
  37. Grazie per questo utilissimo tutorial!
    Baci,
    Elisa

    RispondiElimina
  38. Carissima Chiara, come dici te non sempre si riesce a lasciare commenti nei blog che si seguono e si amano.. anche io pecco di questo comportamento. Oggi però non posso non ringraziarti di questo tutorial, di averci regalato i tuoi "segreti".
    Grazie!!
    Ti abbraccio e spero di venire a trovarti nel tuo Agri presto!!
    Un bacio
    CriCri

    RispondiElimina
  39. bellissima e bellissimo anche il tuo toto.
    Mobizu

    RispondiElimina
  40. Buenísima la esplicación!! muy claro!! Gracias!!!
    Un beso!

    RispondiElimina
  41. Noooooooooooooooooo!!!
    Non posso credere! Grazie del regalo. Ormai, le tue mani di fata le fano così meravigliose!
    Grazie un'altra volta!!!

    RispondiElimina
  42. grazie mille per i tuoi meraviglosi consigli

    RispondiElimina
  43. Grazie!!! immagino per chi erano queste roselline!!!!
    Grazie sono stra felice!!!
    Valeria

    RispondiElimina
  44. Grazie, l'ho trovato utilissimo.
    Anna maria

    RispondiElimina
  45. Grazie, Chiara!
    Mi piace moltissimo il tuo tutorial!

    Aliona

    RispondiElimina
  46. E' un sogno che si avvera! Grazie cara Chiara! Come ha detto qualcuno in alcuni commenti prima del mio, sei una fata! Sei veramente un genio di creatività! Ho adorato queste rose da tanto tempo, ma non riuscivo a dar loro una forma vera e propria, poi oggi, spulciando tutti i tuoi meravigliosi post, ho trovato questo tutorial e mi sono illuminata! Non sono come le tue, che sono perfette, ma con un po' di pratica, posso renderle apprezzabili anche io. Ho da poco scoperto il tuo fantastico angolo di pace e ogni giorno faccio un salto a farti visita! Grazie e Complimenti x la scelta di vita e x ituoi meravigliosi lavori e x il cuore che ci metti! A presto ciao Paola!!!!

    RispondiElimina
  47. gracias por el tutorial!!!! me encantó , a hacer rosas ahora!!!! besotes enormes !! Gaby

    RispondiElimina

Grazie perché lasciate un'impronta del vostro passaggio, un pensiero. Leggo i commenti con tanto piacere, anche se non riesco spesso a ricambiarli. Di questo mi scuso. Spero capirete.

Thank you so much for your comments, your thoughts and time. I read them with great pleasure. Forgive me if I cannot write comments very often. Hope you understand.