28 aprile 2016

Da jeans cargo a borsa sportiva: storia di un riciclo

 Qui si produce! 
la primavera mi stanca fisicamente ma mi ridà grande carica mentale.
E se c'è una cosa che amo fare sempre e comunque è creare borse.
Se a costo zero, meglio ancora.
In attesa di riuscire a farmi quella dei sogni, in pelle ( mi chiedo come, con la mia macchina casalinga, ma non si sa mai..) ho trasformato un mio paio di jeans vecchissimi.
Premessa: normalmente mi faccio cogliere da raptus e a cicli butto via le cose dismesse.
Sono decisa sostenitrice dell'idea che buttare via liberi anche la mente da tanto ciarpame emotivo.
E restare legati al passato e agli oggetti non serve mai a nulla.

Detto questo, in uno dei raptus ho deciso di tenere tre o quattro paia di jeans perchè ero certa che sarebbero stati perfetti da trasformare in qualcosa.
E così è stato, almeno per il primo della serie. 

Spring is my happiness and motivation.
I adore making bags and so I found the inspiration to do it.
I used an old pair of jeans of mine.
Too old, too large..but I decided to keep them because I was sure I'd make something sooner or later.
And here it is.. a huge, casual, metropolitan bag.




Pantaloni cargo larghissimi, sia per modello che per taglia (avendo perso più di 10 kg da allora, urrah urrah).
Qui potete vedere una veloce foto del prima..direttamente sul pavimento della craft room, quando già ero in preda al furore creativo e non esisteva che mollassi tutto per fare una foto fatta bene ;-))

The trousers were cargo type. So large that I could use everything.
Here you can see the pic taken on the craft room floor right before starting.


Ho usato praticamente ogni centimetro dei pantaloni..non ne sono rimasti che minuscoli pezzetti sparsi.
Ho tenuto la parte della vita e ho attaccato i pezzi con i tasconi, che erano già belli pronti.
Ho allungato il dietro a dovere, tenendo le tasche anche lì.
Ho usato il fondo per parte della patta e per i lati e il fondo.
Ho aggiunto un paio di bottoni di metallo che mi ricordavano delle borchie, per completare il look metropolitano e vissuto.

I really used everything.
I used the pockets and attached them to the waist line.
I used the bottom for the flap and the sides.
I recycled every single thing: the label, too.
I love to show what it comes from.
It's the best thing nowadays, since recycling is soo cool.





Ho addirittura messo l'etichetta di marca e taglia sul manico. Perchè voglio si veda tutto, perchè voglio sia un degno riciclo moderno.
Ho foderato con imbottitura già pronta, di quelle al metro per fare i piumini. Comodissima: 2 in 1 per avere la giusta consistenza/morbidezza e la fodera già finita.

I used an already padded fabric; the one you use to make duvet jackets.
So you have interfacing and lining all in one!







E' enorme, cicciotta, comodissima, matta nel suo patchwork casuale.. come piacciono le borse a me.. che non sono alta e sicuramente ci perdo nella proporzione ma chissenefrega..mi piace e stop.
E io devo avere la casa in borsa :-))
e so che non sono l'unica donna a farlo..

This bag is huge..and soft...as I like bags.
I know, I'm not tall and this proportion kills me..but nevermind.
I like huge bags, I like having the entire home inside my bag ;-))



A presto!
E..riciclate..riciclate!

And so..recycle, recycle!
Bye!

Nessun commento: