19 marzo 2013

Un bel weekend di sorrisi e bellezza

Buongiorno! da dove comincio?
cercherò di essere breve, altrimenti stiamo qui fino a domani e avete sicuramente anche altro da fare :-))
La fiera "Fili senza Tempo" è andata benissimo.
Un weekend faticoso, stressante per chi è emotivo come me, ma ricco di soddisfazioni.
Tante, tantissime visite: circa 3000 in due giorni e mezzo. 
Tante, tantissime blogger e nostre lettrici, oltre a persone del tutto estranee alla rete e semplicemente appassionate del bello e della creatività.
Persone che, in molti casi, si sono macinate km per venire a trovarci e hanno magari anticipato la visita al giorno prima per paura della neve.

Devo fare una doverosa premessa: ho fatto un macello con la macchina fotografica. Non chiedetemi come ho fatto, ma ho perso tutte le foto fatte nella giornata di sabato, proprio quelle fatte a tutti i banchi, oltre che al mio. Fatte prima che il salone aprisse, per gustarmi ogni dettaglio.
Come se non bastasse, ho lasciato la macchina in modalità manuale, ma quando le ho fatte non c'era abbastanza luce per fotografare senza cavalletto e così le poche foto rimaste sono o sfuocate o sgranate.. una pietà.

Ho perso centinaia di foto con cui speravo di fare dei bei collage.. niente da fare. Ieri mattina quando me ne sono accorta volevo morire.. ho mobilitato per prima Laura, mia amica storica e compagna di avventure. E' stata un tesoro e mi ha mandato le sue foto ( anzi, le foto fatte da sua figlia Giorgia). Poi ha cercato su facebook e me ne ha mandate altre.
Mi ha aiutato anche Tania, la bravissima organizzatrice di questi eventi e madrina di Fili Senza Tempo.
E infine, anche Margit me ne ha mandate altre.
E a proposito di Margit, anche se eravamo in stanze diverse ho avuto il piacere di conoscerla un pochino meglio durante la cena di sabato sera e sono rimasta affascinata dal suo talento poliedrico. Non solo fa stupendi costumi da pattinaggio, ma anche bijoux, schemi punto croce, oltre ad avere una bellissima merceria vicino a Madonna di Campiglio.
Trovate anche una foto del suo banco a Formigine.




Perciò quelle che vedete sono le loro foto, prese in prestito per questo post un po' di fortuna.
Grazie ragazze!
Mi spiace perché so che aspettavate un mio resoconto mooolto dettagliato, ma è andata così.
Ovviamente basta che andiate nei blog delle varie partecipanti e vedrete meraviglie! Se non sapete come fare, cliccando sulla locandina della manifestazione, che ho lasciato qui nella colonna, trovate l'elenco delgli espositori con il link ai loro blog.

Hallo! the fair has finished and I'm back home. It was really weary but so nice and funny.
I made a mess with my camera. I don't know what I made but I lost all the pics from the second day. So I had to ask pics from other participants, like my friend  Laura or Margit or Tania.
I'm sorry for that, but if you go in the other blogs you'll see many more pics.


foto by Laura country style

foto by Laura country style

foto by Laura country style e facebook

foto by Tania
foto by Margit




Le poche foto del mio banco sono quasi tutte di domenica mattina, quando già era miserino. Una soddisfazione per me, un po' meno per voi che volevate vedere tutto.

I have only a few pics from my booth and they are from yesterday, when many things were already been sold.
Here are some.

foto by Margit

Queste qui sotto sono le mie uniche decenti, scattate quasi tutte appunto domenica ( ne ho fatte anche venerdì ma sono buissime o sfuocate stile Parkinson).




Solo quelle qui sotto sono del primo giorno e riguardano l'angolo che sicuramente ha colpito di più chi passava. 
Colori chiari e soffusi, a differenza del banco, più dedicato ai colori pastello ma anche ai colori più decisi.
Ho dovuto mettere della stoffa dietro alle griglie: poco estetico, ma non si poteva appoggiare nulla ai muri. Mi pare il minimo, dato il pregio storico di questi ambienti ( ricordo che è un castello).
Ma per fortuna ho potuto ovviare in questo modo, altrimenti avrei avuto troppo poco spazio rispetto alle mie solite quantità.

And here below the only two from the first day, Friday.
I could use this window to put other things I had. I could only lean two grids to the wall, but with some fabric in between. Not very nice, in my opinion, but this is an ancient castle :-)











Che dire? è stato divertente, stancante, entusiasmante!
Domenica mattina mi sono svegliata con un mal di testa cosmico. Colpa della stanchezza e delle emozioni. Per fortuna il mio compagno mi ha drogata con un analgesico ed è passato tutto! Altrimenti non avrei saputo come arrivare alla fine della fiera.
Per tre giorni chiacchieri con centinaia di persone, ridi, stringi mani, ricordi volti già visti o associ volti nuovi a vecchi commenti.
Ricevi tanti complimenti e sorrisi sinceri, tanta serenità e ammirazione .. e anche se pensi di non meritarteli fino a questi livelli, ti bei di tutto e la tua autostima galoppa :-))
Perciò non posso che ringraziare tutte voi che siete passate: ognuna, come sempre, con il suo carattere. Chi timida e di sottecchi, chi esuberante ed estroversa. 
Una galleria di persone e storie che molte volte ci si dimentica dietro a uno schermo di pc e a commenti "anonimi".
Per questo motivo questi eventi sono fantastici.
Ritorni a contatto col mondo e vivi tutto in modo molto più diretto che non quando digiti su una tastiera.
Ovvio? si, ma anche no, a volte.
Non quando hai il mio carattere un po' introverso e la mia quotidianità fatta di tranquillità e semplicità assolute.
E che dire delle mie compagne di avventura?? ho ritrovato amiche e conosciuto nuove donne che mi hanno fatto ridere e divertire, che mi hanno dato modo di vedere la loro anima nei loro capolavori.

It's been funny and tiring. Sunday morning I woke up with a huge headache. My fiancè gave me an analgesic and I felt immediately better.
You know, too many emotions and faces and hands and people.
A lot of congratulations and smiles.. all so nice to your self-esteem :-))
I was so happy about everything.
Sometimes you need such contact.
A blogger is sometimes in danger of losing contact with the "real world".

Grazie a tutteeee!!


E con Laura abbiamo condiviso avventure fantozziane riguardo all'albergo più triste dell'universo, di cui racconta nel suo blog! E nel suo blog vedrete una bellissima carrellata delle creative che hanno animato questa tre giorni. Creative con cui abbiamo anche condiviso pantagrueliche merende a base di bomboloni alla crema appena sfornati o crepes alla nutella. Gnammm!

 Laura, with whom I divided an awful hotel and funny things she's going to write in her blog.
We also had wonderful snacks in the castle..soo yummy, I miss them so much!



Ora devo riprendermi e sistemare un po' la casa e la craft room.
Nei prossimi giorni inserirò nel mio shop Etsy un po' di cosine avanzate e spero che troveranno casa.
A presto!

I'm going to put some creations in my Etsy shop in the next days.
Hugs.



38 commenti: