2 dicembre 2011

Heart House Bag

Buongiorno! Dicembre è arrivato, anche se lo scirocco fa sembrare queste giornate primaverili. 
Da non credere.
Oggi vi mostro le nuove handbag che ho creato per Modena e che qualcuna con l'occhio fino ha adocchiato sul banco.
Per chi me lo ha chiesto, sappiate che NEI PROSSIMI GIORNI SARA' DISPONIBILE IL CARTAMODELLO, in pdf o cartaceo.

December has jus begun, yet the warm southern wind is blowing here and it seems to be in spring.
So weird.. today I'm showing the new bags I made for the market.
The pattern is on its way, in italian.



L'ho chiamata Heart House per via delle finestre che altro non sono se non cuori rovesciati.
Mi piacciono, danno un'aria quasi moresca alla facciata di queste casette. Mi ricordano le finestre dell'architettura araba, infatti.

I called them Heart Houses since the windows are made with upside down hearts and remind me of arabian architecture, too.



I manici sono giapponesi e li ho presi in fiera a Vicenza varie edizioni fa. Peccato averne presi solo due..

I used eco-leather hangs I bought at a fair long time ago. Only two of them, what a pity!




***
E per chiudere in bellezza guardate la meraviglia che mi è stata donata durante il mercatino di Modena:
un cuore di stoffa con delle rose di pasta di mais assolutamente favolose. Ero talmente incredula che ho chiesto come fossero fatte e mi sono stati svelati i trucchi per renderla così bella e sopratutto opaca ( la pasta di mais di solito resta più lucida e non mi piace molto).
Insomma, un capolavoro di manualità da parte di due ragazze dolcissime ( anche se una sola è riuscita a venire apposta, da Verona, se non ricordo male).
E mi hanno anche scritto grazie sulla scatola.
Ma grazie lo devo dire io a persone così dolci, a chi mi segue in silenzio e poi appare magicamente in queste occasioni, magari macinandosi centinaia di km. 
Grazie, dal cuore.


And last but not least, this is the amazing gift I received from two girls during the market.
They made this fabric heart with perfect corne paste roses.
I was moved. 
I love this kind of attentions, I'm lucky, thank you, Antonella and Claudia!


15 commenti: