3 settembre 2013

Vi presento le mie bimbe di stoffa

Preparatevi a un post fiume..
ultimamente posto poco, lo so, ma davvero stare dietro a tutto diventa difficile.
Ma oggi devo raccontarvi un po' la storia delle mie ultime nate: le mie bambole, che si chiamano Alice.
Si, come la protagonista di Alice in Wonderland ( di cui amo la versione cinematografica di Tim Burton, molto meno il libro in sè).
Le avevo in testa da mesi: mi aveva ispirato una serie di ciondolini in argentone raffiguranti delle bambine, che ho comprato in primavera.
Però, come a volte capita, il disegno non ne voleva sapere di completarsi ( ho un quaderno dove disegno e progetto ciò che ho in mente).
Ho fatto mille modifiche: alcune parti erano chiare, altre per niente.
Poi, un giorno che ero ispirata mi sono messa e ho cercato la via giusta.
Ho rifatto tutto un paio di volte; non sempre le idee si tramutano in materia nel modo più giusto e rapido.
A volte bisogna faticare.
Poi, però, una volta iniziato, i dettagli sono venuti da soli.
Le mie piccole "bimbe di stoffa" sono nate.

Be prepared to a very long post..
I want to share the story of my brand new dolls with you.
I bought some fake silver hangings for my clutches a few months ago and liked them because they represent some nice girls.
They literally inspired me for a doll.
But I couldn't draw and make the right one.
It took me some time and tries, before managing to make the doll I was thinking of.
But yeah, finally I managed and here are my Alice dolls.
I called them Alice, as Alice in Wonderland.



Hanno buffi codini, tenuti da fiocchetti sbarazzini.
Hanno tenere lentiggini sul viso e un colorito sano tipico delle bambine abituate a giocare fuori, magari in campagna.
Hanno un vestitino foderato con stoffa a contrasto e decorato con greche e morbidi cuoricini di panno.
Hanno delicate scarpine alla bebè e un braccialetto in tinta.
Ho curato ogni particolare, come amo fare, per dare a ciascuna di esse un'anima tutta sua.
E le adoro.
Ne ho realizzate sette, per ora.
In tempi diversi, ma alcune una di fila all'altra, senza mai annoiarmi ( e vi garantisco che è cosa rara per me che odio fare le cose più volte).
Sarà stato il divertimento di studiare gli abbinamenti di tessuti e colori, di capelli e nastrini.
Sarà stato perché dopo tanta fatica sono venute come le avevo in mente: tenere ma anche moderne, con pochi fronzoli e quella linearità che amo sempre più nelle creazioni handmade.
Scusate se mi dilungo :-)))
Ma penso che sia importante spiegare come nasce una creazione e quanto amore ciascuna di noi mette in essa, non è vero?

They have funny pigtails and nice ribbons.
They have tender freckles and colourful cheeks, as all the country babies.
They have a double dress with decos and soft cloth hearts.
They have delicate shoes and a bracelet.
I adore them :-)
I've made seven of them and it seems I don't get tired of making them ( rare event for me).
Maybe because they really are how they wanted to be.
Sorry if I wrote a lot, but I think it's important to explain the sensations behind a design.










Eccole tutte insieme, per la foto di gruppo.

Here they are, alltogether.


E di nuovo una per una..le bionde e le brune :-)

And again, one by one, blond and dark haired ones :-)









Che fatica... oltre al tempo necessario per crearle, ci sono voluti due giorni per fare le foto, rielaborarle, firmarle, per fare questo post e per inserirle nello shop.

Ci tengo a dire che non c'è una sola goccia di colla a caldo: sono assemblate interamente a mano, con ago e filo e hanno anche un laccetto dietro, per poterle appendere.

It took a lot of time to make them, but also to make the shooting and editing, to make the listing in the shop and to write this post, too.
I'd like to say that no glue was used: they're entirely assembled by hand stitching.




Le trovate in vendita tutte ( a parte una, già venduta) nel mio shop


Scusate, ho chiuso quello shop, ma ora trovate tutto nel mio solito shop Etsy!

Spero con tutto il cuore che vi piacciano quanto piacciono a me e che vorrete adottarle.
Vi ringrazio per l'entusiasmo con cui avete accolto il quadretto dello scorso post, grazie!
Baciotti

I'm selling them in my shop, but I'm very sorry: I can sell to Italy only :-(
But I hope you liked them, thank you.

54 commenti: